martedì 20 giugno 2017

Marco Regina dalla DreamWorks a Cartoon Club

Come ogni anno dal 1985, lo staff del festival internazionale Cartoon Club di Rimini (che dalla primavera 1998 allo scorso marzo è stato l’editore di FdC) sta preparando grandi eventi per l’ormai prossima XXXIII edizione dal 17 al 23 luglio.

Tra le tante iniziative già annunciate, segnaliamo in particolare la Masterclass (fino a pochi anni fa si diceva lectio magistralis, oggi per brevità prevale l’inglese) in Character Animation da parte di Marco Regina (che è nato nel 1978 come FdC...), da anni Lead Animator presso i DreamWorks Animation Studios di Los Angeles e al lavoro su personaggi di saghe ben note come quelle nate da film animati come Kung Fu Panda (2008), Dragon Trainer (2010) e molti altri.

La Masterclass si svolgerà in due incontri da 4 ore ciascuno, venerdì 21 e sabato 22 luglio dalle ore 9 alle ore 13, forte della sua esperienza che l’ha portato da Matera alla Mecca del cinema! Maggiori dettagli nella pagina evento dedicata.

lunedì 19 giugno 2017

Le librerie Feltrinelli e la “Caccia ai tesori Bao”

Una grande “Caccia ai tesori Bao” sui fumetti in libreria che si svolgerà, in contemporanea, in 10 città italiane il prossimo sabato 24 giugno. L’iniziativa, ideata da Librerie Feltrinelli e Bao Publishing, è una sfida emozionante a risolvere l’ultimo enigma.  Come in una vera caccia al tesoro, infatti, per vincere bisogna risolvere gli enigmi e scovare gli indizi disseminati tra gli scaffali della libreria.  I premi al termine della “caccia” sono, naturalmente, i fumetti.

I lettori che riusciranno ad avere la meglio sugli indovinelli della Feltrinelli e di Bao vinceranno i volumi dei più celebri e amati artisti del momento: Rita Petruccioli, Zerocalcare, Giopota, Stefano Simeone, Daniel Cuello, French Carlomagno, Giacomo Bevilacqua, maicol & mirco, Toni Bruno, Alberto Madrigal.

L’appuntamento è fissato il 24 giugno in dieci librerie laFeltrinelli di Milano, Torino, Verona, Bologna, Roma, Napoli, Pescara, Bari, Catania e Palermo. Come partecipare? Fino a venerdì 23 giugno i partecipanti possono iscriversi sul sito ufficiale, indicando la libreria preferita. Con la e-mail di conferma dell’iscrizione si riceve il Primo indizio da risolvere: la soluzione sarà la Parola d’ordine necessaria per partecipare. L’appuntamento è poi alle ore 15 del 24 giugno in laFeltrinelli. Se la “Parola d’ordine” è corretta, si riceve un braccialetto e il Secondo indizio con cui il gioco può così iniziare! Risolvendo l’enigma in libreria, i primi dieci partecipanti più veloci a consegnare la risposta corretta riceveranno in premio un volume Bao. Tutti i partecipanti riceveranno comunque una spilla in omaggio firmata da Zerocalcare e altri dieci nominativi saranno estratti tra tutti i partecipanti per ricevere tavole a china originali da volumi Bao.

domenica 18 giugno 2017

I supereroi smascherati da History Channel

Ormai da decenni le loro imprese sono seguite da milioni di appassionati e ammirate sugli schermi cinetelevisivi di tutto il mondo. Dalla prima apparizione di Superman nel 1938 ai giorni nostri, i supereroi hanno accompagnato diverse generazioni, rispecchiando o anticipando i cambiamenti della società e determinando l’affermazione di due imperi editoriali, la Marvel e la DC, oggi controllati rispettivamente da Disney e Warner Bros.

Come sono stati creati Batman e Wonder Woman? In che modo Spider-Man e Hulk sono diventati fenomeni di culto? A queste e ad altre domande risponde Supereroi smascherati, lo speciale in due parti in onda venerdì 23 e venerdì 30 giugno alle ore 21.50 in prima visione italiana su History (canale 407 di Sky). Tra interviste esclusive e materiale inedito dagli archivi Marvel e DC, History racconta la nascita e il successo dei fumetti di supereroi, svelando tantissimi aneddoti. 

La prima parte ripercorre la creazione dei personaggi più iconici come Superman, Batman, Capitan America, Wonder Woman, Spider-Man e racconta come lo sviluppo dei loro personaggi sia strettamente legato a quello degli eventi storici della storia USA, dalla Seconda guerra mondiale all’11 settembre 2001, passando per la Guerra del Vietnam. La seconda serata invece raffigura il supereroe come un ribelle o un outsider e si focalizza su personaggi quali gli X-Men, Black Panther, Luke Cage, spiegando il loro impatto sul mondo dei fumetti e il loro legame con alcune battaglie sociali: dal movimento per i diritti civili al femminismo alla lotta contro la droga.

Tante le curiosità svelate nel documentario: creato dai due ebrei Joe Simon e Jack Kirby (questi celebrato nel nostro Annuario del Fumetto 2017, tuttora in edicola e fumetteria e acquistabile via PayPal qui) in chiave antinazista, Capitan America si sarebbe dovuto chiamare Super America; l’autore di Wonder Woman, lo psicologo e convinto femminista William Moulton Marston, contribuì all’invenzione del poligrafo che è più noto come “macchina della verità”.

Tra gli autori intervistati Stan Lee (di fatto creatore dell’intero universo Marvel), Grant Morrison (noto per molte storie di Batman), Chris Claremont (l’autore principe degli X-Men), Neal Adams (celebre per avventure di Green Lantern/Green Arrow e Batman), Gerry Conway (notissimo per Spider-Man), Geoff Johns (grande autore della Justice League), ma anche gli attori Jon Favreau (Iron Man), Clark Gregg (Agents of S.H.I.E.L.D.) e Anthony Mackie (Captain America: The Winter Soldier), la regista Patty Jenkins (Wonder Woman), l’astrofisico Neil deGrasse Tyson (raffigurato in un fumetto di Superman) e il creatore del Trono di Spade, George R.R. Martin, il quale rivela il suo amore per la Cosa e il suo primo scritto “ufficiale”: una lettera pubblicata nella posta dei Fantastic Four... insieme ad altre chicche che potete vedere in anteprima assoluta nell’estratto esclusivo qui sotto: 

video

venerdì 16 giugno 2017

Nuovi manga inediti da J-Pop

La milanese J-Pop prosegue nella pubblicazione di titoli e autori considerati tra i capisaldi della storia del fumetto giapponese, finora inediti per i lettori nostrani.

Nel 55° anno di attività, arrivano per la prima volta in Italia in particolare i manga del leggendario studio Tatsunoko: capolavori che hanno ispirato serie animate cult e che hanno segnato l’infanzia di generazioni di spettatori. È Judo Boy a segnare l’esordio nelle librerie e fumetterie delle produzioni Tatsunoko: il viaggio di un giovane lottatore intenzionato a vendicare la morte del padre, apparso per la prima volta sugli schermi italiani nel 1980 nell’emittente TeleMonteCarlo, ma le cui origini risalgono al 1968. Il volume unico è una raccolta completa che include sia l’opera originale, pubblicata sul settimanale Weekly Shonen Sunday prima della messa in onda della serie tv animata (1969), sia la contemporanea riduzione a fumetto su Weekly Shonen Jump. L’edizione italiana include anche una postfazione scritta dal maestro Sandro Cecchi del Kokusai Shotokan Renmei Kodokai di Tokyo.

Nei prossimi mesi sarà inoltre pubblicato Il mondo di Tatsunoko: personaggi e serie che hanno fatto la storia dell’animazione in un volume ricco di sketch, bozzetti, key visual, curiosità e approfondimenti per scoprire lo studio dei fratelli Yoshida.

Tra i grandi classici della storia del manga pubblicati da J-Pop, da pochi giorni è disponibile il primo di tre volumi de L’Età della Convivenza, il titolo più noto di Kazuo Kamimura (1940-86), figura centrale del movimento gekica e del manga in generale. Un raffinato e poetico racconto del rapporto tra due giovani che decidono di convivere senza sposarsi; l’elegante narrazione della storia di Kyoko e Jiro, indefinita e fragile, le loro sfuriate, il loro volersi bene, le loro angosce di giovani alla ricerca di un posto nel mondo, che li hanno resi l’emblema del disagio e delle follie dell’amore.

Dal 21 giugno arriva infine in libreria e fumetteria il box completo (in due volumi) di Speed Racer - Mach Go Go Go di Tatsuo Yoshida, storia del pilota Go Mifune e delle sue avventure temerarie alla guida di un bolide super sofisticato. Il primo incontro con il pubblico risale con l’anime Superauto Mach 5 (sugli schermi nipponici nel 1967-68, ma in Italia solo nel 1982), seguito dal rocambolesco film hollywoodiano Speed Racer (2008) delle sorelle Wachowski.

giovedì 15 giugno 2017

Anche Spider-Man contro il bullismo

Panini e l’associazione MaBasta! hanno unito le forze per contrastare un avversario insidioso che ogni giorno in Italia colpisce più di un ragazzo su due: il bullismo! Per farlo è stato scelto come simbolo il celeberrimo Uomo Ragno, vittima di molestie da parte dei suoi coetanei fin dagli inizi della sua lunga carriera fumettistica e cinematografica, in occasione delluscita nelle sale italiane da giovedì 6 luglio del film Spider-Man: Homecoming, in continuity con i precedenti Avengers e sugli anni del liceo di Peter Parker, dallinizio vittima di bullismo.

Marvel Comics ha reso Spider-Man protagonista di tre storie fuori serie dedicate al tema, a scopo educativo e informativo raccolte in un albo di 32 pagine disponibile in edicola e fumetteria da questa settimana. Le tre avventure (realizzate nel 2003 e 2015 e finora inedite in Italia) affrontano l’argomento dal punto di vista di una ex-vittima di bullismo, che ha trovato dentro di sé la forza di reagire ai soprusi ma soprattutto il coraggio di non trasformarsi a sua volta in un bullo, interrompendo così la spirale di violenza.

Nelle pagine finali l’albo include un articolo di presentazione del movimento MaBasta! (“Movimento Anti Bullismo Animato da STudenti Adolescenti”) e una pagina informativa con i riferimenti da contattare in caso di bullismo. L’albo spillato di 32 pagine, con copertina plastificata lucida, è già disponibile sul territorio italiano a € 2,90.

giovedì 1 giugno 2017

“Nocedicocco - Il piccolo drago” al cinema!

Dopo lo storico Grisù e la saga di Dragon Trainer, ecco un film animato tedesco in computer grafica di 83 minuti realizzato nel 2014 con protagonista un draghetto, già apparso in 21 libri per bambini in 17 lingue diverse superando i 3 milioni di copie nel mondo (almeno 300 mila in Italia, da Einaudi Ragazzi nella collana Storie e rime).

Si chiama Kokosnuss – in italiano, Nocedicocco – e con i suoi due amici il vegetariano Oscar e l’istrice Matilda è nato 15 anni fa dalla fantasia di Ingo Siegner, ora sbarcato in un lungometraggio d’animazione 3D presentato in anteprima al recente festival Cartoons on the Bay (che dopo 20 edizioni è arrivato a Torino!) e da oggi nelle sale italiane grazie ai registi teutonici Nina Wels e Hubert Weiland.

Il film è dichiaratamente per bambini ma si fa vedere con piacere, fra continue peripezie che strappano più volte il sorriso, in una vicenda che non risparmia critiche ai conflitti (fra le diverse tribù dei draghi, metafora evidente di quanto fanno gli esseri umani) e permette di ricavare anche qualche insegnamento per i piccoli spettatori («Impara ad amarti e spiccherai il volo»). 

Qui sotto il trailer:

martedì 30 maggio 2017

“Fumo di China” n.262 in edicola e fumetteria

Come sempre sta arrivando nelle migliori edicole e fumetterie d’Italia il nuovo FdC n.262, introdotto da una splendida copertina di Anna Brandoli, che festeggia la rodata (e rinnovata, con tanto di ripresa della saga di Rebecca) collaborazione con lo sceneggiatore Renato Queirolo.

Dopo un editoriale su quanto gli autori si lasciano influenzare dal pubblico (un piccolo riassunto dei precedenti a fumetti) e le tradizionali news dal mondo (Italia, Francia, Stati Uniti e Giappone), il dossier sul “dinamico duo” Brandoli & Queirolo si apre con due lunghe premesse di entrambi alla chiacchierata con il nostro diretùr, seguito dall’ormai noto ulteriore dossier sui 40 anni di FdC (scaricate sul nostro nuovo sito l’index 1978-2017 con l’elenco di tutti gli autori e i personaggi di cui abbiamo parlato fin qui in questi decenni!) che ci accompagnerà fino allo scoccare della ricorrenza a febbraio 2018, con due interviste ogni volta: la personalità esterna al fumetto ma che lo segue e ama stavolta è Giulio Giorello e l’autore che ha debuttato nei fumetti proprio su FdC è  Max Bertolini.

Quindi largo a un’intervista esclusiva con Toyotaro (erede scelto personalmente dal sensei Akira Toriyama per il manga di Dragon Ball Super) e a Mattia Labadessa sbarcato su carta dal web, oltre ai nostri esclusivi reportage da Napoli Comicon e la neo fiera milanese Tempo di Libri.

E ancora, le nostre abituali 7 pagine di recensioni per orientarsi nel mare magnum del fumetto proposto nelle edicole, fumetterie e librerie italiane, le rubriche pungenti come “Strumenti” (sulla sempre più numerosa saggistica dedicata a fumetto, illustrazione e cinema d’animazione), “Il Suggerimento” (per non perdere di vista uscite sfiziose), “Il Podio” (i top 3 del mese), “Pollice Verso” (un exploit in negativo), “Letture d’Oltralpe” (sulle uscite francesi, fra cui vi segnaliamo il meglio secondo noi), “Il Rinoceronte in carica” (la rubrica di Daniele Daccò, direttore editoriale del portale giornalistico Orgoglio Nerd), approfondimenti puntuali (questa volta sui 40 anni dalla scomparsa di Héctor Germán Oesterheld e il binomio fumetti & scienziati)... per non perdere di vista nessun aspetto del brulicante mondo della Nona Arte in Italia!

Tutto questo e altro ancora (da qualche mese anche acquistabile via PayPal dal nostro sito rinnovato!), a soli 4 euro: buona lettura!